Condizioni generali di acquisto

Condizioni generali di acquisto
Condizioni generali di acquisto 2019-09-24T11:14:19+00:00

Condizioni generali di acquisto

1. Norme generali

L’ordinazione, da noi ritenuta valida solo se compilata su appositi moduli, viene conferita alle sole condizioni generali di seguito specificate e solo quelle particolari contenute nel testo dell’ordine possono modificare le prime. Ordini ed accordi verbali saranno validi solo se confermati per iscritto.

2. Conferme d’ordine

E’ richiesto l’invio della conferma d’ordine: nulla ricevendo entro tre giorni, l’ordine si intende automaticamente accettato.

3. Esecuzione

Le forniture devono essere eseguite in conformità scrupolosa ai nostri disegni, capitolati, modelli e prescrizioni nonché ai regolamenti, norme e leggi vigenti in materia antinfortunistica ed ecologica.

4. Imballi

Il fornitore deve usare gli imballi atti a garantire l’integrità della merce.

5. Termini di consegna

I termini concordati ed indicati nella nostra ordinazione sono tassativi e devono essere puntualmente rispettati. Il fornitore é tenuto a comunicarci tempestivamente eventuali modifiche agli stessi, indicandone i motivi. Non sono ammessi né ritardi, né anticipi, né consegne parziali se non con noi preventivamente concordate.

6. Spedizione e consegna

Ogni spedizione o consegna deve essere accompagnata da un documento di consegna redatto in conformità alle norme vigenti con gli estremi dell’ordinazione, l’esatta descrizione della merce i pesi netto e lordo. La merce viaggia sempre a rischio e pericolo del fornitore anche se consegnata in porto assegnato. Comunque le avarie alle merci provocate dallo spedizioniere saranno a carico del fornitore.

7. Tolleranza di quantità

Accettiamo unicamente i quantitativi ordinati. Eventuali differenze di quantità devono essere da noi preventivamente concordate e autorizzate.

8. Collaudo e accettazione

Non si accetta che il fornitore impugni segnalazioni tardive di difetti riscontrati. Il fornitore sarà informato inoltre della necessità di sostituzione.

9. Invariabilità prezzi

I prezzi stabiliti per ogni ordine si intendono fissi ed invariabili se non altrimenti stabilito in ogni singolo ordine.

10. Fatture

Ogni fattura deve contenere tutti i riferimenti della ns. ordinazione ed essere inviata a Ratti Luino S.r.l.- via Provinciale,309 – 21030 CASSANO VALCUVIA (VA) oppure all’indirizzo e-mail: amministrazione@rattiluino.com – La responsabilità per le fatture incomplete o non conformi alle vigenti disposizioni di legge é a completo carico del fornitore.

11. Pagamento

Il pagamento ha luogo alle condizioni indicate nel testo dell’ordine e decorre dalla data di ricevimento della fattura. In caso di contestazione della quantità e/o qualità della merce o dei servizi i pagamenti verranno sospesi fino alla rimozione delle cause di contestazione.

12. Cessione del credito

La cessione dei crediti è vietata; su richiesta del fornitore la RATTI LUINO S.r.l.  potrà concedere, a sua discrezione e per iscritto, l’autorizzazione a cedere detti crediti a favore di società di suo gradimento.

13. Garanzia

Salvo pattuizione diversa indicata nel testo dell’ordine. Il fornitore si impegna dal giorno dell’accettazione della fornitura e per la durata di un anno ad eliminare tempestivamente ed a suo onere (comprese eventuali spese di sdoganamento e trasporto) qualsiasi difetto dipendente dal materiale usato, da lavorazioni errate o non conformi al pattuito, o da costruzione od esecuzione non idonea. In casi urgenti o quando il fornitore sia in ritardo nell’adempimento dei doveri spettanti nei riguardi della garanzia, noi siamo autorizzati ad eliminare od a far eliminare i difetti oppure a provvedere alla sostituzione delle parti difettose a carico del fornitore.

14. Disegni, documenti tecnici ed altri beni di proprietà del committente

rimangono in ogni caso di proprietà del committente e su richiesta dovranno essere restituiti in buono stato. Dovranno, inoltre, essere garantiti contro tutti i rischi, compresi furto ed incendio.

15Ordinazioni in conto lavorazione

Il materiale da noi fornito per l’esecuzione di una o più commesse rimane di nostra proprietà ed è fatto obbligo al fornitore che lo riceve d’immagazzinarlo a proprie spese, di conservarlo in modo idoneo e d’impiegarlo per il solo scopo al quale è stato destinato all’atto della consegna. Inoltre in conformità a quanto previsto dal C.C.N.L. vigente, per l’industria metalmeccanica, si dà atto che la ditta esecutrice si impegna, per quanto la concerne, alla applicazione del C.C.N.L. di sua competenza.

16Controversie

Competente per qualsiasi controversia è il foro di Luino (Va).